Main logo
Trattamenti

Diagnosi chirurgica

Operazioni ginecologiche ndurante il trattamento della fertilità

In alcuni casi compaiono disturbi come l’endometriosi, miomi, occlusione delle tube di Falloppio e anomalie della cavità uterina, che portano all’infertilità. Tramite intervento chirurgico le possibilità di gravidanza possono aumentare notevolmente. Di solito vengono applicate tecniche microchirurgiche poco invasive, come la laparoscopia o l’isteroscopia.


L’eventualità di un tale intervento viene discussa già alla prima visita. Gli interventi vengono eseguiti nel centro per l’endometriosi presso l’ospedale di Villach (IV°livello, primario prof. Keckstein) oppure nelle cliniche private di Villach e Klagenfurt, dai dottori Gernot Kommetter e Jens Kumposcht. Tutte le cliniche dispongono delle più moderne attrezzature e relativo know-how per la realizzazione di questi interventi microchirurgici. 


Per pazienti non austriaci, e quindi non coperti da assicurazione, è possibile stabilire un preventivo dei costi relativi. A seconda della diagnosi, vengono eseguiti diversi tipi di intervento:

Endometriosi


L’endometriosi é una patologia caratterizzata dalla presenza di tessuto endometriale, al di fuori della cavità uterina stessa (intestino, ovaio, tube). Questi focolai seguono le alterazioni del ciclo mestruale, così come l’endometrio nella cavità uterina. All’inizio del ciclo crescono per poi, al momento delle mestruazioni, andare incontro a sanguinamento, cercando una via d’uscita, che ovviamente non c’è.


Questo può portare a forti dolori mestruali, dolori in fase di evacuazione e durante i rapporti sessuali. Se l’endometriosi si protrae negli anni, possono formarsi delle aderenze e del tessuto cicatriziale, le quali portano a problemi di fertilità. Se si sospetta la presenza di tale disturbo, oltre alla normale visita ginecologica (ecografia e palpazione), viene effettuato un intervento microchirurgico (laparoscopia) per confermare la diagnosi. Questo intervento, oltre a diminuire i dolori mestruali (dismenorrea), aiuta a migliorare le possibilità di concepimento naturale.


È di grande importanza l’esperienza del chirurgo, al fine di evitare più interventi, i quali possono diminuire la capacità di rimanere incinta e la riserva ovarica. I nostri chirurghi sono altamente specializzati e dispongono delle migliori attrezzature. 

Miomi


I miomi sono neoplasie benigne composte da cellule che originano dal tessuto muscolare liscio. A seconda della loro grandezza e localizzazione (all’esterno dell’utero, nella parete o nella cavità uterina) possono causare disturbi come alterazioni del ciclo mestruale, dolori mestruali, ricorrente bisogno di urinare, stitichezza, problemi di infertilità e aborti. 

I miomi generalmente non vengono operati, esclusi i casi nei quali la loro dimensione sia superiore a 2-3 cm e quando appaiono problemi di fertilità. L’intervento di miomectomia è un operazione ambulatoriale, eseguita in laparoscopia o isteroscopia, a seconda della localizzazione del mioma. 

  • Anomalie della cavità uterina (polipi endometriali, setto uterino)

Tramite l’ecografia transvaginale è possibile notare la presenza di eventuali piccole neoformazioni di tessuto endometriale nella cavità uterina. Le malformazioni della cavità uterina più frequenti sono polipi, iperplasie e setto uterino. In questi casi il rischio di aborto aumenta, poichè lo spazio di attecchimento si riduce. Al fine di evitare tale situazione, è possibile intervenire chirurgicamente per risezionare queste malformazioni. 

More treatments

Vuoi sapere di più sui nostri trattamenti?

Pre-footer

Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.