Logo

Dichiarazione sulla schiavitù e sulla tratta di esseri umani

Introduzione


La schiavitù moderna è un crimine e una violazione dei diritti umani fondamentali. Essa può assumere varie forme (come la schiavitù, la servitù, il lavoro forzato e la tratta di esseri umani), tutte accomunate dalla privazione della libertà di una persona da parte di un'altra persona per poterla sfruttare a fini personali o commerciali.




Struttura organizzativa, imprese e piano di fornitura


TFP, uno dei principali fornitori di servizi di fertilità di tutto il Nord Europa, è composta da una rete di 19 cliniche di fecondazione assistita, supportate da oltre 40 satelliti in 6 paesi europei (Regno Unito, Polonia, Germania, Austria, Paesi Bassi e Danimarca).

Ci siamo affermati da tempo in molti ambiti della medicina riproduttiva in qualità di leader, e condividiamo con regolarità le migliori prassi tra le nostre cliniche, così da offrire ai nostri pazienti le migliori possibilità di successo.





Politiche e valutazione dei rischi


TFP si impegna a rispettare i requisiti di legge e ad adottare un approccio rigido per ridurre il rischio che all'interno dell'azienda e delle sue catene di approvvigionamento si verifichino episodi di schiavitù moderna.


Ci aspettiamo che tutti i nostri dipendenti e fornitori rispettino ogni legge e regolamento applicabile, e che sostengano i più elevati standard etici. Tutti i dipendenti devono dimostrare di essere autorizzati a lavorare nel Regno Unito e, se necessario, vengono effettuati DBS-Check. I nostri accordi e contratti di fornitura contengono disposizioni che richiedono il rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, anche in relazione ai servizi, prodotti o materiali.

In particolare, ci impegniamo a:

  • garantire che i nostri dipendenti siano consapevoli del rischio di schiavitù moderna per la nostra attività, fornendo regolari attività formative;


  • valutare l'esistenza di un possibile rischio di schiavitù moderna e traffico di esseri umani prima di avviare un rapporto commerciale con un nuovo fornitore (o nel caso cambi qualcosa all'interno di questo rapporto);


  • incoraggiare la trasparenza tra il nostro personale e i fornitori, sostenendo chiunque nutri dei sinceri timori in merito all'attuazione delle misure di conformità;


  • essere trasparenti in merito alle nostre azioni volte a soddisfare gli obblighi di legge, e pubblicare una dichiarazione sulla schiavitù moderna e il traffico di esseri umani entro 6 mesi dalla fine di ogni anno finanziario;


  • riesaminare con regolarità le misure adottate per essere conformi alla legge, notificando eventuali modifiche ai fornitori terzi.


    Al fine di identificare, valutare e mitigare i rischi, durante il processo formale di appalto e valutazione dei fornitori ricorriamo a un processo basato sull'analisi dei rischi. Questo processo include l'attuazione di un'adeguata due diligence.



Misurazione dell'efficacia


In futuro implementeremo delle misure volte a garantire che la due diligence sia condotta annualmente e che i nostri fornitori e la catena di approvvigionamento continuino a mantenere le politiche e il monitoraggio necessari ad assicurare che la schiavitù e il traffico di esseri umani non abbiano luogo in nessuna parte della nostra attività o catena di fornitura. In caso di violazione adotteremo caso per caso le appropriate misure correttive.




Comunicazione e consapevolezza di questa dichiarazione


La formazione su questa politica e sui rischi che la nostra azienda affronta relativamente alla schiavitù moderna nelle proprie catene di approvvigionamento fa parte del regolare processo di formazione fornito a tutte le persone che lavorano con noi.


Qualsiasi dipendente che violi questa politica sarà soggetto ad azioni disciplinari che possono risultare nel licenziamento per cattiva o grave condotta. In caso di violazione di questa politica potremmo inoltre interrompere i nostri rapporti con altri individui e organizzazioni che lavorano per nostro conto.


TFP valuta costantemente le pratiche di approvvigionamento della propria catena di fornitura e si impegna ad applicare le migliori prassi all'interno della propria organizzazione.

 



Fredrik Strömholm


Direttore di Delivery I Limited

(Controllante capogruppo del gruppo TFP)


Pre-footer

Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.