Logo

La qualità spermatica
come causa di infertilità

Coppia si tiene per mano

Si parla di infertilità di coppia quando, nonostante rapporti sessuali regolari e non protetti, la femmina non rimane incinta entro un periodo di un anno.

Almeno nel 50% dei casi la causa è riconducibile a un disturbo della fertilità maschile, e il motivo più frequente è una produzione insufficiente di spermatozoi sani e dotati di buona motilità.

Come si valuta la qualità spermatica


Per valutare la qualità dello sperma sono determinanti i seguenti fattori:

  • la concentrazione spermatica (numero di spermatozoi per millilitro)

  • la motilità degli spermatozoi (mobilità)

  • l'aspetto degli spermatozoi (morfologia)

Anche quando uno solo di questi fattori risulta carente, è probabile che il maschio soffra di fertilità ridotta e che per questo motivo la femmina non rimanga incinta.


Presso le nostre cliniche effettuiamo l'analisi dello spermiogramma nel rispetto delle linee guida WHO 2010, e offriamo appuntamenti in tempi molto rapidi.

A causa dell'elevato numero di trattamenti per la fertilità che svolgiamo nelle nostre cliniche, i nostri esperti di laboratorio sono particolarmente abili nella valutazione degli spermiogrammi.

Lo spermiogramma come metodo di diagnosi


Per valutare i fattori determinanti relativi alla quantità e qualità spermatica viene eseguito uno spermiogramma, il quale offre un'istantanea sulla qualità degli spermatozoi. Tuttavia, per assicurarsi che il risultato sia corretto, lo spermiogramma deve essere ripetuto e il risultato deve essere confermato.

I metodi di trattamento in caso di qualità ridotta dello sperma


  • IUI (inseminazione intrauterina)

    Se la qualità dello sperma è solo leggermente ridotta, lo sperma opportunamente trattato viene introdotto direttamente nella cavità uterina della paziente al momento dell'ovulazione naturale.


  • FIVET (fecondazione in vitro)

    Gli ovuli e gli spermatozoi prelevati vengono combinati in una speciale soluzione nutritiva in laboratorio, quindi gli spermatozoi penetrano autonomamente negli ovuli e li fecondano. Affinché questa procedura possa essere eseguita, è però necessario che la qualità dello sperma sia sufficientemente buona da garantire una fecondazione indipendente degli ovuli.


  • ICSI (fecondazione in vitro con microiniezione citoplasmatica)

    Quando la qualità dello sperma maschile è gravemente ridotta o i precedenti tentativi di FIVET non hanno dato i risultati sperati, gli spermatozoi vengono selezionati al microscopio, aspirati singolarmente e iniettati direttamente negli ovuli.


  • TESE

    Nel caso non siano presenti spermatozoi nel liquido seminale, è possibile estrarli direttamente dai testicoli dopo aver effettuato un esame e una consultazione urologica. Questa procedura consiste nella rimozione chirurgica di alcuni campioni di tessuto testicolare dai quali vengono poi ottenuti gli spermatozoi.


In caso di infertilità totale del proprio partner, è inoltre possibile usufruire della donazione di spermatozoi. Nella nostra banca del seme è presente un'ampia selezione di donatori, i quali sono stati scelti con grande cura e soddisfano gli standard più elevati.

Come migliorare la qualità dello sperma

Uno stile di vita sano e una dieta equilibrata possono migliorare la qualità dello sperma. Tuttavia, solo un cambiamento dello stile di vita sul lungo periodo (almeno tre mesi) è in grado di offrire effetti rilevanti. I possibili punti di influenza includono:

  • attività fisica

  • consumo moderato di alcol

  • assunzione di acidi grassi omega 3, contenuti nel pesce

  • consumo sufficiente di frutta e verdura

  • consumo moderato di caffeina

  • attività sessuale frequente (almeno 2 volte la settimana)

  • rinunciare a indossare pantaloni troppo stretti

  • ridurre lo stress

  • evitare il contatto con sostanze tossiche come smalti e insetticidi

  • evitare bagni troppo caldi e saune

  • rinunciare al riscaldamento dei sedili in macchina

La qualità dello sperma può essere temporaneamente influenzata anche da una malattia, come in caso di influenza, febbre alta, infiammazione, assunzione di antibiotici, ecc. A questo proposito, potrebbero essere necessarie fino a 12 settimane affinché la produzione di sperma si riprenda completamente.

Capire il sistema riproduttivo maschile



Lo sviluppo degli spermatozoi nei testicoli è regolato dagli ormoni FSH (follicolo-stimolanti) e LH (luteinizzanti) prodotti nell'ipofisi. Dal momento della pubertà vengono prodotti milioni di spermatozoi la cui maturazione avviene nell'epididimo.


Durante l'eiaculazione, gli spermatozoi passano all'esterno attraverso i vasi deferenti e l'uretra, e quindi, durante il rapporto sessuale, raggiungono la cavità uterina e le tube di Falloppio. Per fecondare l'ovocita è necessaria una concentrazione sufficiente di spermatozoi sani e dotati di buona motilità. Nelle tube gli spermatozoi possono sopravvivere fino a 5 giorni in attesa dell'ovulazione.

Lo spermatozoo: la struttura della cellula gametica maschile



Uno spermatozoo sano è composto dalla testa, contenente l'informazione genetica, la porzione intermedia e la coda. Il compito di quest'ultima è garantire la motilità allo spermatozoo – più veloce è, meglio è.

Lo spermiogramma esamina quindi sia la morfologia degli spermatozoi sia la loro motilità, e naturalmente le nostre cliniche TFP sono in grado di consigliare i pazienti in merito alla necessità di tali esami, nonché sui risultati diagnostici e sugli eventuali trattamenti necessari.


Contatta ora la tua clinica preferita! Ti aspettiamo!

Offriamo questo servizio nelle seguenti cliniche:

  • Vienna

    Vienna

    1140 Vienna

  • Wels

    Wels

    4600 Wels

  • Klagenfurt

    Klagenfurt

    9020 Klagenfurt

  • More treatments

    Vuoi sapere di più sui nostri trattamenti?

    Pre-footer

    Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

    Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.