Logo

Incontro preliminare

Svolgere un primo incontro all'interno di un clima di fiducia, è di fondamentale importanza per gettare le basi del futuro trattamento presso le nostre cliniche. Durante questo incontro preliminare parleremo dei vostri timori, delle possibili cause della vostra infertilità e delle varie opzioni di trattamento, oltre ovviamente a chiarire tutti i vostri dubbi.

Coppia alla reception di una clinica

Presso le nostre cliniche, il trattamento dell'infertilità è personalizzato e si basa sempre su esami e diagnosi specifiche. Durante il consulto preliminare, quindi, il medico familiarizza con il caso specifico, così da adattare il trattamento alle esigenze dei pazienti.

Le domande del primo incontro


Durante l'incontro preliminare il medico pone alcune domande fondamentali per conoscere meglio i pazienti, ad esempio:

  • Assume con regolarità dei farmaci?

  • Ha o ha avuto infezioni o malattie croniche, oppure si è dovuto sottoporre a interventi chirurgici?

  • In passato si è già verificata una gravidanza o un aborto spontaneo?

Anche le domande riguardanti il ciclo femminile (ad esempio la sua durata) sono importanti per la successiva elaborazione del trattamento.

Varie opzioni per il trattamento dell'infertilità


Uno degli scopi del primo incontro è spiegare ai pazienti le varie opzioni di trattamento per l'infertilità.

Quale procedura o metodo potrebbe essere quello giusto? L'inseminazione intrauterina (IUI), la fecondazione in vitro

(FIVET) oppure l'iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI)?

Cosa devono preventivamente sapere i pazienti in merito a un possibile trattamento ormonale o al prelievo degli ovociti/aspirazione follicolare?

La procedura dell'incontro preliminare


Durante la prima consulenza il medico presenta ai pazienti le varie opzioni di trattamento illustrando le prospettive di successo di ogni singolo metodo, oltre ai possibili rischi e ai costi. A questo proposito, invitiamo sempre i pazienti a porre delle domande e a esporre i propri dubbi, così da poter ricevere tutte le informazioni desiderate.


Inoltre, durante l'incontro preliminare viene elaborato un piano di trattamento individuale.


In ogni caso, è importante portare con sé tutti i documenti disponibili riguardanti gli esami precedentemente svolti.

Documenti importanti per l'incontro preliminare


Prima di venire a trovarci per il primo colloquio presso la nostra clinica, verificare di avere i seguenti documenti.



Documenti per entrambi i partner:

  • Esiti dei test riguardanti epatite B e C, HIV, sifilide (per il maschio e la femmina)

  • Esiti dei test delle urine per la ricerca della clamidia (per il maschio e la femmina)



Documenti per la femmina:

  • Risultati e protocolli di trattamenti FIVET già effettuati

  • Pap test

  • Rapporti chirurgici su eventuali operazioni all'utero o alle ovaie

  • Stato ormonale dall'inizio del ciclo (possibilmente il secondo o terzo giorno)


Documenti per il maschio:

  • Spermiogramma



È inoltre necessario portare:

  • Un accordo di trattamento firmato da entrambi i partner (vedi download)

  • Una copia del certificato di matrimonio

  • Per le coppie non sposate, la legge austriaca sulla medicina riproduttiva richiede la prova (atto notarile) di una consulenza dettagliata sulle conseguenze legali della riproduzione medicalmente assistita da parte di un tribunale o di un notaio

  • Copie dei documenti d'identità con foto di entrambi i partner

  • Per i cittadini non UE: permesso di soggiorno



Volete saperne di più sui possibili metodi di trattamento delle nostre cliniche per la fertilità? Contattateci subito per fissare un incontro preliminare.

Modulo di contatto

Contattateci subito e vi comunicheremo le date disponibili. Non vediamo l'ora di incontrarvi!