Main logo
Procedure

Vi accompagnamo nel vostro percorso per diventare genitori

diagnosis

Esami sulla capacità fertile per avere una diagnosi chiara


Il nostro obiettivo comune è quello di seguirvi sulla strada per avere il bambino tanto desiderato e di adeguare i trattamenti al vostro caso individuale. Il primo passo è quello di conoscere quali possano essere le cause dell'infertilità e, una volta la parte diagnostica è stata conclusa, preparare un piano individuale di trattamento.


Durante la prima consulenza vi informiamo sul fatto che ci possono essere numerosi motivi per l'infertilità di coppia. Oltre alle cause fisiche si aggiungono fattori esterni come il sovrappeso o il sottopeso, lo stress, un'alimentazione poco sana, il fumo, ecc. L'obiettivo di determinare quali sono i motivi per cui il vostro bambino ancora non è arrivato (vedi anche infertilità e sterilità maschile).

Anamnesi e prima visita


Dopo la prima consulenza (anamnesi) con il vostro medico curante presso le cliniche TFP si eseguono i primi esami, fra i quali: 

  • emocromo di entrambi i partners

  • spermiogramma

  • esame ecografico dell'utero e delle ovaie

Questi esami sono la base per l'ulteriore diagnostica e la successiva terapia presso la clinica. Una volta conclusi e valutati gli esami è possibile determinare più precisamente le cause dell'infertilità e successivamente preparare un piano terapeutico individuale per il vostro trattamento.

Gli esami per la donna


Oltre alla diagnostica sui disturbi della fertilitá femminile ci sono altri esami che possono essere di interesse per avere un quadro completo, fra i quali gli esami ormonali e l'esame per la funzionalità tubarica. 


Di seguito si trova un elenco degli esami più importanti che possono fare parte del trattamento dell'infertilità e aiutano ad individuare meglio le cause dell'infertilità

  • Visita ginecologica

  • monitoraggio del ciclo

  • diagnostica ormonale

  • laparoscopia

  • esame ecografico con mezzo di contrasto

  • isteroscopia

Visita ginecologica


La visita ginecologica è un esame di routine e la base per determinare eventuali cause organiche. Di solito questa visita è già stata eseguita dal ginecologo di fiducia.


Un esame ecografico può essere il punto di partenza per la diagnosi di fibromi, polipi o endometriosi e aiuta a determinare meglio le caratteristiche dell'endometrio.



Il monitoraggio del ciclo


Il monitoraggio del ciclo combina due metodi di diagnosi: l'ecografia e il dosaggio dell'estradiolo. Quest ultimo è l'ormone prodotto esclusivamente dal follicolo crescente e può aiutare a chiarire lo stato di maturazione dello stesso.


Di solito si comincia a fare i monitoraggi 7-10 giorni dopo le mestruazioni. Per un controllo preciso è necessario eseguire due o tre ecografie al intervallo di alcuni giorni. Insieme all'ecografia viene eseguito anche il prelievo del sangue per avere informazioni sullo stato attuale ormonale. Viene eseguito un altro prelievo di sangue nella fase post ovulatoria per escludere un'insufficienza di progesterone.


Esami ormonali


C'è una serie di ormoni che possono influire sulla fertilità di una donna, perciò gli ormoni sessuali femminili, così come l'ormone tiroideo possono essere una delle cause per l'infertilità.


La diagnostica ormonale tramite tecniche di analisi più moderne


Si effettuano i dosaggi ormonali tramite un prelievo di sangue semplice e l'analisi avviene nel nostro laboratorio con l'aiuto delle tecniche più moderne. Appena sono pronti gli esiti informiamo i nostri pazienti e parliamo di un eventuale trattamento.


Procedure varie per esaminare le tube:


La valutazione delle tube può avvenire tramite l'esame ecografico in 2D o 3D (HyCoSy). Questa procedura consiste nel lavaggio delle tube con un mezzo di contrasto a base di un gel naturale per poterle visualizzarle tramite ecografia e, allo stesso momento, poter esaminare anche l'utero per eventuali anomalie come polipi o fibromi. L'ecografia a contrasto e una procedura delicata e non-invasiva che viene eseguita in regime ambulatoriale, sotto una leggera anestesia, e dura circa 5 minuti.


Tramite questo tipo di ecografia è possibile valutare la pervietà della tube per tutta la loro lunghezza. Il lavaggio inoltre è una possibilità per asportare piccole aderenze o residui e agevolare così il passaggio degli spermatozoi. È dimostrato che grazie a questa procedura le probabilità per una gravidanza aumentano.


L'isteroscopia


L'isteroscopia è la procedura per visualizzare ed esaminare l'interno della cavità uterina, così da poter determinare l'eventuale presenza di fibromi o di altre anomalie o malformazioni uterine ed endometriali, le quali possono essere il motivo per cicli mestruali irregolari e problemi di attecchimento embrionale. Attraverso la vagina si inserisce una piccola videocamera (di grandezza 3-5mm) nella cavità uterina. L'obiettivo di questo esame è la diagnosi di fibromi o polipi endometriali , malformazioni uterine o aderenze. Spesso, insieme all'isteroscopia, viene effettuata anche la laparoscopia.

Gli esami per l'uomo


Esami ormonali


Anche in caso di sospetta infertilità maschile un esame dello stato ormonale può essere molto utile, soprattutto quando lo spermiogramma dimostra valori sotto il limite e il paziente prova sintomi come deterioramente fisico, aumento di peso, stanchezza o affaticamento. Altri motivi da considerare oltre gli esami ormonali, sono un mancato desiderio sessuale e impotenza.


La diagnostica ormonale avviene tramite esame del sangue presso il nostro laboratorio clinico moderno e appena gli esiti sono pronti questi possono essere discussi con il paziente e si procede con un eventuale trattamento.

Spermiogramma


La valutazione della qualità spermatica tramite lo spermiogramma è l'esame più importante per determinare una possibile infertilità maschile. La raccolta del campione può avvenire o presso la nostra clinica, nell'apposita stanza, o a casa.


Di seguito avviene l'analisi del campione, esaminando la concentrazione spermatica per millilitro, la concentrazione totale, la percentuale di spermatozoi vivi e la loro motilità. Per avere più informazioni sulle capacità fertili del paziente spesso si fanno anche test microbiologici per determinare i parametri biochimici del liquido seminale, così come le caratteristiche biologiche degli spermatozoi. Altri parametri di interesse sono il valore pH, il volume dell'eiaculato e le forme degli spermatozoi

Serve sempre la seconda prova


Si consiglia sempre di fare almeno 2 spermiogrammi perchè i valori possono variare. Anche le assicurazioni spesso richiedono 2 esami a distanza di poche settimane. Il nostro staff è a vostra disposizione per fornire più informazioni sui giorni di astinenza prima dell'esame e le modalità di trasporto del campione.

Rispondiamo alle vostre domande


Una diagnosi veloce e chiara è determinante per una trattamento mirato, perciò il nostro obbiettivo è quello, una volta terminate le analisi, di potervi preparare un piano terapeutico specifico per il vostro percorso presso la nostra clinica. In caso di ulteriori domande riguardo gli esami – contattateci! Siamo lieti di ricevere una vostra chiamata o E-Mail!

Offriamo questo servizio nelle seguenti cliniche:

  • Vienna

    Vienna

    1140 Vienna

  • Wels

    Wels

    4600 Wels

  • Klagenfurt

    Klagenfurt

    9020 Klagenfurt

  • Pre-footer

    Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

    Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.