wels logo

Vi accompagnamo nel vostro percorso per diventare genitori

couple

Diagnosi

Se è tanto tempo che vorreste avere un bambino, ma non ci riuscite, dovreste rivolgervi ad un dottore specializzato. È possibile che la causa abbia a che fare con la fertilità di uno dei due partner. Il nostro centro di fecondazione assistita TFP di Wels sarà lieto di darvi la consulenza giusta.


Affinché la diagnosi possa avvenire nella maniera più mirata possibile, all’inizio, avverrà un colloquio con i dottori in cui si parlerà approfonditamente della anamnesi di entrambi i partner: malattie precedenti possono essere, spesso, determinanti per stabilire le terapie da seguire. Anche l’età e le abitudini di vita della coppia sono importanti per la diagnosi. Inoltre per completare la diagnosi si effettua un’ecografia dell’utero della donna, una visita ginecologica, un controllo dell’equilibrio ormonale di entrambi e uno spermiogramma.


Si passa a misure diagnostiche più complesse in un secondo tempo e se durante la prima visita non è stato possibile stabilire le cause della mancata gravidanza. Una diagnosi individuale e approfondita è la base per una terapia di successo che conduca alla gravidanza e alla nascita del bambino.

Monitoraggio del ciclo

Le possibilità di una gravidanza cambiano di giorno in giorno a seconda del ciclo. La chance maggiore di rimanere incinta si ha poco prima e durante l’ovulazione. Durante il monitoraggio viene verificato il momento migliore. Inoltre viene controllato lo stato ormonale – l’ormone LH aumenta sempre poco prima dell’ovulazione ed è per questo un ottimo segnale che indica l’inizio del periodo particolarmente fertile. Si eseguono anche delle ecografie in base alle quali i dottori possono riconoscere la maturazione e il numero dei follicoli.

Two women laying down. On the right a woman holding two clementines.

Immunologia

Quando delle cellule estranee entrano in un corpo vengono identificate dal sistema immunitario che le combatte. Ed è giusto che accada se si tratta di un raffreddore, ma può rappresentare un problema se avviene anche nel caso dell’ovulo. Infatti con gli spermatozoi entrano nel corpo della donna delle cellule estranee. Normalmente determinati anticorpi fanno in modo che le cellule immunitarie della donna vengano bloccate affinché l’embrione non venga attaccato. Se la donna, però, non presenta abbastanza anticorpi per bloccare le cellule immunitarie può accadere che l’embrione venga riconosciuto come corpo estraneo e rigettato. Con l’ausilio di mirate analisi immunologhe possiamo controllare se avete abbastanza anticorpi per bloccare le cellule immunitarie.

A women holding a fern. A man pointing. A cherry tree.

Analisi degli spermatozoi

Fa parte della diagnosi di base per avere un bambino anche lo spermiogramma che prevede l’analisi al microscopio del seme. Si controlla e analizza il numero degli spermatozoi per millimetro, la forma della testa e della coda e la loro agilità.

couple

Diagnosi genetica preimpianto (PID)

Quando la coppia decide di ricorrere ad una fecondazione artificiale assistita (ICSI o fertilizzazione in vitro) è consigliabile scegliere solo quegli embrioni che sono in grado di evolversi e quindi davvero sani. A tale scopo si adotta la diagnosi genetica preimpianto (PID). Gli ovuli, fecondati al di fuori del corpo della donna, vengono analizzati geneticamente e biologicamente. Nei casi autorizzati dalla legge potete far eseguire la diagnosi genetica preimpianto anche nel centro di fecondazione assistita TFP di Klagenfurt.

leaf, woman in black and white, woman
more treatments

Vuoi saperne di più sui nostri trattamenti?

Pre-footer

Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.