Logo

Informazioni generali

Bisogna essere sposati per potersi sottoporre a un trattamento di fertilità?

No, non è necessario essere sposati. Per alcuni trattamenti, però, la legge richiede che venga obbligatoriamente fornito un atto notarile.

Perché è necessario fornire un atto notarile?

Un atto notarile può essere richiesto per regolare legalmente i diritti dei partner e dei figli nelle coppie non sposate o in situazioni speciali.

Quali sono i primi passi per intraprendere un trattamento di fertilità?

Innanzitutto è necessario organizzare un primo incontro, durante il quale i nostri medici esamineranno gli esiti degli esami già effettuati e determineranno il percorso terapeutico più adatto.

Si occuperà di me sempre lo stesso medico?

Quando possibile, cerchiamo di fare in modo che una coppia sia seguita sempre dallo stesso medico durante tutte le fasi del trattamento.

Quanto dura un trattamento di fertilità?

Dipende dal tipo di trattamento.

Abitiamo lontano. Con che frequenza dobbiamo recarci in clinica?

In caso di inseminazione, quando viene effettuata l'inseminazione. In caso di FIVET, invece, per la raccolta degli ovuli e il trasferimento degli embrioni.

Incontro preliminare

Quali documenti sono necessari durante il primo incontro?

L'ideale sarebbe portare dei referti attestanti l'attuale situazione ormonale della donna dall'inizio del ciclo, e uno spermiogramma.

Quali sono i tempi di attesa per un primo incontro?

Presso le nostre cliniche lavorano medici specializzati in ginecologia e FIVET. I tempi di attesa solitamente variano da una a quattro settimane, ma è possibile fissare un primo incontro anche con breve preavviso. Se desideri prendere appuntamento con noi, contatta telefonicamente la tua clinica preferita.

Durante il primo incontro devono essere disponibili gli esiti di tutti gli esami?

L'obiettivo principale del primo incontro è stabilire le possibili cause dell'infertilità. A questo scopo, l'ideale sarebbe fornire un referto attestante la situazione ormonale della donna dall'inizio del ciclo e uno spermiogramma. Lo spermiogramma può anche essere effettuato presso una delle nostre cliniche prima dell'incontro, e in tal caso i risultati saranno già disponibili durante il consulto. Se però non avete ancora questi risultati, potrete farceli avere senza problemi in un secondo momento. Durante questo primo consulto viene effettuato un controllo ginecologico della donna e si spiegano alla coppia tutti i possibili metodi di trattamento relativi alla cura dell'infertilità e/o si illustrano i primi esami e metodi di trattamento, ad esempio il trattamento ormonale, la FIVET (fecondazione in vitro), l'ICSI (iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi) e i trattamenti associati.

Devono essere presenti entrambi i partner?

Il desiderio insoddisfatto di avere dei figli è solitamente un problema che riguarda entrambi i partner in egual misura. Idealmente, quindi, dovresti venire all'appuntamento insieme al tuo partner.

In quale giorno del ciclo dovrebbe avvenire il primo incontro?

Il primo appuntamento può avvenire indipendentemente dal ciclo mestruale, e non è neanche un problema se questo dovesse aver luogo proprio durante il periodo mestruale.

Fornite degli attestati per i datori di lavoro?

Sì, le nostre cliniche possono fornire dei documenti attestanti il tempo trascorso presso di noi in occasione degli appuntamenti. Non possiamo invece fornire certificati di malattia, i quali possono essere prodotti soltanto da un medico.

È possibile farsi seguire dalla clinica della fertilità durante la gravidanza?

No, una settimana dopo un test di gravidanza positivo è previsto l'ultimo controllo ecografico presso di noi. Successivamente sarà il vostro ginecologo di fiducia a seguirvi durante la gravidanza.

Fondo FIVET

Quali prestazioni sono incluse nel Fondo FIVET?

Se una coppia può accedere al Fondo FIVET, sono incluse le seguenti prestazioni:

  • Sessioni di consulenza e visite ambulatoriali presso la nostra clinica

  • Esami ecografici dall'inizio alla fine del trattamento

  • Esami di laboratorio durante la stimolazione ormonale

  • Consulenza psicologica e psicoterapeutica

  • Prelievo degli ovociti

  • Preparazione dello sperma

  • Fecondazione

  • Coltura di blastocisti

  • Un trasferimento embrionale

  • Test di gravidanza

  • Trattamento di follow-up nella fase luteale

  • Crioconservazione degli embrioni

  • Mantenimento degli embrioni crioconservati per dodici mesi

  • Fornitura dei dispositivi medici e dei farmaci necessari per il trattamento

Quanti tentativi sono sostenuti dal Fondo FIVET?

Ogni coppia ha a disposizione 4 tentativi. Tuttavia, non si contano solo le stimolazioni ma anche i criotrasferimenti.

Trattamenti e stimolazione

Devo continuare ad assumere Thrombo ASS e prednisolone un giorno prima dell'aspirazione follicolare?

Thrombo ASS non deve essere assunto prima di un'aspirazione programmata. Il prednisolone può essere preso come previsto.

Durante la stimolazione devo prestare attenzione a qualcosa in particolare, ad esempio sport, assunzione di alcol, integratori alimentari, esposizione al sole, ecc.?

Durante la stimolazione è possibile consumare ogni tipo di cibo e bevanda, ma l'alcol deve essere assunto con moderazione. È inoltre possibile dedicarsi alle abituali attività sportive.

È necessario essere a digiuno durante lo svolgimento di esami del sangue ed ecografie?

Durante gli esami del sangue e le ecografie non è necessario essere a digiuno.

Quando riceverò il piano terapeutico, nel caso il primo giorno di ciclo avvenga nel fine settimana?

In questo caso riceverete il piano terapeutico il primo giorno lavorativo disponibile.

Quando (a che ora) devo iniettare i farmaci?

I farmaci devono essere assunti e le iniezioni devono essere effettuate sempre allo stesso orario. Ad esempio il Puregon e il Meriofert al mattino e il Ganirelix alle 10 di sera. Variazioni di orario minime non sono però un problema.

Dove devo iniettare il farmaco?

Le iniezioni devono essere fatte nell'addome. Il sito di iniezione dovrebbe variare ogni giorno.

Quanto dura l'aspirazione dei follicoli/il prelievo degli ovociti?

L'aspirazione dura circa 20 minuti e viene eseguita sotto sedoanalgesia. È necessario essere a digiuno e prendersi quel giorno di riposo. Quello stesso giorno il partner deve consegnare lo sperma per la fecondazione .

Quando mi verrà detto quando iniziare le iniezioni di gonadotropina?

Durante la stimolazione deve essere effettuato un secondo controllo (ecografia e prelievo di sangue per controllare i livelli di E2 e Prog.). Una volta ottenuti i risultati, si deciderà come procedere.

Entro quando devono essere disponibili i risultati dei controlli?

Tutti i risultati dovrebbero essere disponibili lo stesso giorno entro le ore 14. Se ciò non fosse possibile, è necessario informare la clinica.

I farmaci mi saranno inviati automaticamente?

No, la clinica di fertilità deve essere esplicitamente incaricata di inviare i farmaci e deve essere versato un acconto. I pazienti privati devono pagare l'acconto anticipatamente.

Come, quando e da chi ricevo le richieste per gli esami di laboratorio?

È possibile ottenere le richieste per i test di laboratorio tramite il proprio medico di famiglia o specialista. È possibile riceverle anche da noi, ma solo in qualità di servizio privato in quanto siamo un ospedale privato e non abbiamo un contratto di assicurazione sanitaria.

Chi dovrà fornirmi le prescrizioni mediche? È necessaria una prescrizione per l'acido folico e la vitamina D?

È possibile ottenere le prescrizioni presso la clinica per la fertilità o dal proprio medico di famiglia/specialista. Non serve una prescrizione per la vitamina D e l'acido folico.

Quali integratori alimentari può assumere l'uomo?

L'uomo può assumere Fertilovit, ad esempio.

Posso assumere altri farmaci durante la stimolazione, ad esempio se sono malata?

Sì, ad esempio i farmaci contenenti paracetamolo possono essere assunti in qualsiasi momento. Solo dopo il trasferimento è necessario discutere con il proprio medico circa l'assunzione di farmaci.

Cosa succede se un giorno dimentico di assumere il farmaco o ne assumo una quantità eccessiva?

Se dimentichi di assumere una o più compresse, contattaci per discutere come procedere.

Quali sono gli effetti collaterali dei farmaci?

In generale la terapia ormonale è ben tollerata, tuttavia potrebbe verificarsi una reazione allergica imprevedibile. Altri effetti collaterali includono dolore al seno, aumento della circonferenza addominale e ritenzione idrica nelle gambe.

Posso bere alcolici durante la stimolazione?

Durante la stimolazione, l'assunzione di alcol è concessa a piccole dosi.

È permesso fare sesso durante la stimolazione?

Durante la stimolazione si raccomanda di praticare sesso protetto con un preservativo.

Cosa devo fare se durante il trattamento ho spotting?

Se durante il trattamento si verificano episodi di spotting, è sempre necessario comunicarlo alla clinica di fertilità.

A cosa servono i preparati ormonali?

Puregon e Meriofert sono ormoni prodotti naturalmente dal corpo che portano alla crescita dei follicoli, mentre Ganirelix previene l'ovulazione prematura.

Cosa succede in caso di iperstimolazione?

L'iperstimolazione si verifica quando si sviluppano più di 18 follicoli. Questo porta all'ingrossamento delle ovaie e alla ritenzione di liquidi nell'addome, con conseguente dolore al basso ventre e aumentato rischio di trombosi.

Prima dell'aspirazione follicolare

Cosa avviene durante l'aspirazione?

Durante l'aspirazione i follicoli presenti nell'ovaio vengono aspirati sotto controllo ecografico. Il prelievo dura circa 15 minuti ed è effettuato a digiuno sotto anestesia, per cui è necessario essere accompagnati. Durante quel giorno, inoltre, non si dovrebbe guidare né andare al lavoro.

Il mio partner deve prestare attenzione a qualcosa in particolare per lo spermiogramma il giorno dell'aspirazione?

Ai fini di una migliore qualità dello sperma, consigliamo 2-3 giorni di astinenza sessuale. Inoltre, naturalmente prima dell'aspirazione bisognerebbe cercare di mangiare nel modo più sano possibile.

Quando dovremmo essere alla clinica?

È sufficiente arrivare in clinica 10-15 minuti prima dell'appuntamento. L'incontro preliminare ha luogo esattamente all'orario concordato.

Cosa dobbiamo portare il giorno dell'aspirazione?

È sufficiente portare con sé i documenti mancanti (atto notarile, referti, contratto di trattamento), mentre non è necessario portare un abbigliamento speciale in quanto vi sarà fornito direttamente dalla clinica.

Per quanto tempo dovrò rimanere in clinica dopo l'aspirazione?

Dopo l'aspirazione dovrai rimanere in clinica fino a quando non ti sentirai di nuovo bene, Normalmente la coppia lascia la clinica dopo circa un'ora.

Il mio partner deve essere presente il giorno dell'aspirazione?

Se si tratta di un trattamento omologo, il giorno dell'aspirazione il partner deve essere presente perché quel giorno dovrà fornire un campione di sperma. In caso di trattamento eterologo, invece, se il partner non è presente richiediamo una sua dichiarazione di consenso comprensiva di copia della carta d'identità.

È possibile alloggiare nei pressi della clinica?

Sì, esistono numerose possibilità di alloggio, e per ricevere maggiori informazioni puoi contattare la tua clinica di fertilità. L'alloggio, però, deve essere organizzato privatamente.

Dopo l'aspirazione follicolare

A cosa devo prestare attenzione dopo l'aspirazione? (es. sport, stile di vita, voli...)

Dopo l'aspirazione non bisogna praticare sport intenso per una settimana, mentre le attività leggere possono essere riprese subito. Immediatamente dopo l'aspirazione non si dovrebbe guidare un veicolo da soli.

Quando devo iniziare ad assumere gli altri farmaci?

Se è previsto un trasferimento di embrioni freschi, bisogna iniziare ad assumere Estrofem e Utrogestan (per via vaginale) il giorno dell'aspirazione. Se invece è previsto un criotrasferimento, allora bisogna assumere solo Utrogestan.

Trasferimento embrionale

Cosa avviene durante il trasferimento?

Durante il trasferimento, l'embrione viene inserito nella paziente: un sottile catetere viene posizionato nella cervice e l'embrione viene inserito sotto controllo ecografico.

Quanto dura il trasferimento?

Il trasferimento dura circa 15 minuti e non è doloroso, quindi viene effettuato senza anestesia. Prima della procedura la vescica dovrebbe essere mezza piena e non è necessario essere a digiuno.

Dopo il trasferimento devo prestare attenzione a qualcosa in particolare (es. voli, treni, lunghi viaggi, riposo...)?

Dopo il trasferimento bisognerebbe continuare la propria vita come al solito. È possibile lavorare, viaggiare e dedicarsi alle normali attività sportive.

Quali farmaci/antidolorifici posso assumere?

Non dovresti sentire alcun dolore dopo il trasferimento. Se dovessi però aver bisogno di antidolorifici, allora puoi assumere dell'ibuprofene e del paracetamolo.

Il mio partner deve essere presente il giorno del trasferimento?

Non è obbligatorio essere accompagnati dal proprio partner. Se il tuo partner non può venire, però, dovrai portare una sua dichiarazione di consenso (che la clinica può fornirti su richiesta) comprensiva di copia della sua carta d'identità.

È permesso fare sport dopo il trasferimento (nuoto, ecc.)?

Lo sport è permesso dopo il trasferimento.

È permesso fare sesso dopo il trasferimento?

Il sesso è permesso dopo il trasferimento.

Cosa succede dopo un test di gravidanza positivo?

Se il risultato del test di gravidanza è positivo, dopo un trasferimento di embrioni freschi è possibile sospendere l'assunzione dei farmaci. Dopo un criotrasferimento, invece, è necessario continuare ad assumerli fino all'ottava settimana di gravidanza.

Cosa succede dopo un test di gravidanza negativo?

Se il test è negativo, il farmaco può essere sospeso e le mestruazioni seguiranno entro una settimana. Se però questo non dovesse avvenire, deve essere effettuata un'ecografia di controllo presso la nostra clinica o dal ginecologo incaricato.

Cosa devo fare se il test di gravidanza è negativo dopo un criotrasferimento?

Durante il criotrasferimento viene eseguito anche un esame del sangue per determinare il livello di beta-HCG. Se questo non è possibile, è consigliabile effettuare un secondo test. Solo in caso di conferma del risultato negativo è possibile interrompere l'assunzione del farmaco.

Nuovo tentativo

Quando posso fare un nuovo tentativo dopo aver partorito?

È necessario aver smesso di allattare ed è consigliabile concedere al corpo una pausa di un anno o un anno e mezzo.

Quando posso fare un nuovo tentativo dopo un test negativo?

Dopo un criotrasferimento, in generale è possibile ricominciare la preparazione con le mestruazioni successive. In caso di trasferimento di embrioni freschi, invece, si consiglia di fare una pausa di almeno un mese.

Quando posso iniziare la preparazione per un criotrasferimento dopo un aborto successivamente a un'aspirazione follicolare?

In generale, dopo l'aspirazione si consiglia di fare una pausa di un ciclo. Ad eccezione di circostanze mediche particolari, il medico curante potrebbe consigliare anche 2 o 3 cicli.

Spese

È previsto un supporto da parte delle assicurazioni sanitarie?

Sì, tra l'altro le assicurazioni sanitarie contribuiscono al Fondo FIVET.

La mia assicurazione privata paga qualcosa per il trattamento?

Solo se nella polizza è esplicitamente prevista una clausola riguardante i trattamenti di fertilità.

Le fatture possono essere scaricate dalla dichiarazione dei redditi?

In linea generale sì, in quanto rientrano nella categoria "spese speciali". Tuttavia, non ci assumiamo alcuna responsabilità in merito alla possibilità di scaricare le fatture.

Sono previsti pagamenti a rate?

No, purtroppo non è possibile pagare a rate.

Pre-footer

Pronto per il prossimo passo? Siamo qui per te!

Prenota ora un appuntamento online - e avvicinati un po' alla famiglia dei tuoi desideri.